Regolamento 2023/1115 su deforestazione – Azione UNICEB sul Governo italiano

1670
Regolamento 2023/1115 su deforestazione - Azione UNICEB sul Governo italiano

Ricordando che l’UNICEB sta portando avanti a livello comunitario con l’ausilio della nostra Organizzazione europea UECBV in merito al Regolamento UE n. 2023/1115 sulla deforestazione che ha interessato il Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ed i Commissari UE all’Agricoltura, Janusz Wojciechowski, all’Ambiente, Virginijus Sinkevičius, all’Unione energetica, Maroš Šefčovič e al Commercio, Valdis Dombrovskis.

Come anticipato nella citata Circolare, l’UNICEB ha ritenuto opportuno, nonostante l’Italia si sia già espressa per una revisione della normativa in parola, di intervenire sui Ministri dell’Agricoltura, Salute, Ambiente, Made in Italy ed Esteri chiedendo:

  • che le merci di origine comunitaria vengano considerate come prodotti “a rischio trascurabile” e quindi non soggetti all’obbligo di fornire informazioni di gelocalizzazione
  • che per i prodotti provenienti dai Paesi terzi, è assolutamente impensabile lasciare l’onere della prova alle aziende europee in merito alla certificazione della provenienza da zone extra UE non sottoposte a deforestazione. Pertanto, è stata sottolineata la necessità che l’Unione europea ponga in essere una Banca Dati nella quale gli operatori possano verificare le geolocalizzazioni delle aziende esportatrici per mettere in atto tutti i comportamenti idonei al rispetto della normativa. Fra l’altro, solo in presenza di una tale Banca Dati, le Autorità di controllo potrebbero verificare la veridicità delle informazioni contenute nelle “due diligence”.

Su richiesta per gli associati il testo dell’istanza inviata in data odierna ai Ministri.

Sarà nostra cura tenere tempestivamente informate le Aziende associate su qualsiasi sviluppo di questo importantissimo dossier, soprattutto in considerazione della sua data di entrata in vigore prevista per la fine del corrente anno.