Consiglio Europeo – Nel documento finale capitolo per l’agricoltura

1515
Consiglio Europeo - Nel documento finale capitolo per l'agricoltura

Al termine del Consiglio europeo del 21 e 22 marzo è stato approvato un documento ufficiale che contiene un capitolo (Capitolo VII, punti 41, 42 e 43) dedicato all’agricoltura che si ritiene utile riportare per gli Associati:

  • 41. Il Consiglio europeo sottolinea l’importanza di un settore agricolo resiliente e sostenibile per la sicurezza alimentare e l’autonomia strategica dell’Unione, il valore di comunità rurali dinamiche e il ruolo essenziale della Politica Agricola Comune a tale riguardo. Gli agricoltori hanno bisogno di un quadro stabile e prevedibile, che li accompagni anche nell’affrontare le sfide ambientali e climatiche.
  • 42. Il Consiglio europeo è tornato sulle sfide attuali del settore agricolo e sulle preoccupazioni sollevate dagli agricoltori. Ha fatto il punto sui lavori in corso a livello europeo. Il Consiglio europeo invita la Commissione e il Consiglio a portare avanti senza indugio i lavori, in particolare su:
    • tutte le possibili misure e soluzioni innovative a breve e medio termine, comprese quelle volte a ridurre gli oneri amministrativi e a realizzare una semplificazione per gli agricoltori;
    • rafforzare la posizione degli agricoltori nella filiera alimentare, in particolare per garantire un reddito giusto;
    • allentare la pressione finanziaria degli agricoltori progettando strumenti di sostegno aggiuntivo, come ad esempio estendendo il quadro temporaneo sugli aiuti di stato, e riferire al prossimo Consiglio europeo;
    • garantire una concorrenza leale e basata su regole a livello globale e nel mercato interno;
    • affrontare le questioni relative alle misure commerciali autonome per l’Ucraina in modo equo ed equilibrato preparando al tempo stesso una soluzione nel quadro dell’accordo di associazione ue-ucraina/zona di libero scambio globale e approfondito.
  • 43. Il consiglio europeo manterrà la situazione sotto controllo.