Accordo UE-Vietnam – Circolare Agenzia Dogane su indicazione e modalità applicative in materia di origine

152
Accordo UE-Vietnam

L’Accordo di Libero Scambio (ALS) tra l’Unione europea e la Repubblica socialista del Vietnam, sottoscritto il 30 giugno 2019, è entrato in vigore il 1° agosto 2020.

Si segnala che in data odierna l’Agenzia delle Dogane ha diramato la Circolare n. 27, Prot. 278814/RU con la quale vengono fornite indicazioni e modalità applicative in materia di origine delle merci nell’ambito di tale Accordo di Libero Scambio con il Vietnam.

Per quanto riguarda i prodotti del Vietnam esportati nella UE, al momento risulta applicabile, nell’ambito dell’ALS:
– un certificato EUR.1 (conforme all’Allegato VII del Protocollo I);
– una dichiarazione di origine se il valore della spedizione non supera i 6.000 euro (conforme all’Allegato VI del Protocollo I) rilasciata da qualsiasi esportatore.

Nel contesto dell’accordo, l’autorità vietnamita preposta al rilascio dei certificati di circolazione EUR.1, previsti di tipo tradizionale, è il Ministero dell’Industria e del Commercio. Per completezza si evidenzia che, in ambito SPG, i certificati di origine FORM A sono stati rilasciati dalla Camera di Commercio e Industria del Vietnam.

I codici documento da indicare nella casella 44 del DAU al momento dell’importazione sono i seguenti:
– N954 per il certificato di origine
– U162 per la dichiarazione di origine