Benessere animali durante trasporto

Pubblicata decisione che istituisce il Comitato per la valutazione delle violazioni della norma

137
Benessere animali durante trasporto

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale europea L 239I del 24 luglio ’20 la decisione 2020/1089 mediante la quale è stato istituito, presso il Parlamento UE, il Comitato che dovrà esaminare presunte violazioni nell’applicazione della norma comunitaria in materia di benessere degli animali durante il trasporto (Reg.to 1/2005).

Il Comitato “di inchiesta” è stato deciso da Parlamento UE con 605 voti a favore, 53 contrari e 31 astensioni.

 

Con la Circolare Prot. 1262 dello scorso 17 luglio avevamo informato della composizione del Comitato all’interno del quale, per l’Italia, sono stati nominati Paolo De Castro, Sergio Berlato, Herbert Dorfmann, ai quali la UNICEB ha indirizzato una specifica nota segnalando l’importanza che il dossier relativo al trasporto degli animali riveste per il nostro Paese e sottolineando la necessità che la visione della Unione europea in materia di tutela del benessere durante il trasporto deve essere incentrata nel sostenere la priorità della completa ed uniforme applicazione in tutta la UE della normativa esistente (Reg.to 1/2005), implementando, al tempo stesso, i controlli sul campo per una costante della verifica della sua corretta attuazione da parte degli operatori economici.