Blue Tongue – Emanata la nota del Ministero della Salute sul periodo stagionalmente libero in Italia 2020/2021

330
Blue Tongue

Il Ministero della Salute ha diramato la nota Prot. DGSAF/25278 mediante la quale sono state determinate le province italiane che potranno essere considerate “territorio stagionalmente libero per Blue Tongue” per la campagna 2020/2021.

 

Il periodo stagionalmente libero, quest’anno, è stato suddiviso in quattro periodi a seconda delle province interessate, con inizio per tutti dal 25 novembre 2020:

 

dal 25 novembre 2020 al 5 marzo 2021 compresi:

  • Provincia Autonoma di Bolzano;
  • Provincia Autonoma di Trento;
  • Regione Piemonte: Provincia di Verbania-Cusio-Ossola;
  • Regione Valle d’Aosta: Provincia di Aosta;
  • Regione Abruzzo: Provincia dell’Aquila;
  • Regione Lombardia: Province di Como, Sondrio;
  • Regione Veneto: Provincia di Belluno.

dal 3 dicembre 2020 al 17 febbraio 2021 compresi:

  • Regione Friuli Venezia Giulia: Provincia di Udine;
  • Regione Piemonte: Province di Cuneo, Alessandria, Torino.

dal 3 dicembre 2020 al 9 febbraio 2021 compresi:

  • Regione Emilia Romagna: Province di Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia;
  • Regione Lombardia: Province di Milano, Monza-Brianza;
  • Regione Veneto: Province di Treviso, Verona, Vicenza.

dal 19 dicembre 2020 al 9 febbraio 2021 compresi:

  • Regione Liguria: Provincia di Savona;
  • Regione Friuli Venezia Giulia: Province di Pordenone, Gorizia, Trieste;
  • Regione Lombardia: Province di Bergamo, Brescia, Pavia, Varese, Cremona, Lodi, Mantova;
  • Regione Veneto: Province di Padova, Venezia, Rovigo;
  • Regione Piemonte: Province di Asti, Biella, Novara, Vercelli.

L’elenco di cui sopra potrebbe essere modificato in qualsiasi momento in funzione dell’evoluzione della situazione epidemiologica ed in base agli esiti dei Piani di sorveglianza.