Riduzione Comuni in restrizione per BTV3 e liberalizzate movimentazione da zone con BTV4

Blue Tongue Regione Sardegna

873
Blue Tongue Regione Sardegna

Il Ministero della Salute, a seguito del parere elaborato dall’Istituto Zooprofilattico Abruzzo e Molise, ha emanato in data odierna la nota DGSAF/13024 con la quale vengono ridotte le misure di restrizione per la Blue Tongue in Sardegna (per gli animali sensibili alla malattia, cioé bovini e ovi-caprini) grazie al netto miglioramento della situazione epidemiologica per la Blue Tongue.

Per quanto riguarda il sierotipo BTV3, gli unici Comuni che rimangono in restrizione, tutti nella Provincia di Sud Sardegna, sono i seguenti: Sant’Anna Arresi, Piscina, Teulada, Santadi, Tratalias, Villaperuccio.

In merito alla situazione del sierotipo BTV4 (al momento estremamente favorevole), vengono abrogate le disposizioni emanate nel dicembre 2021 (Nota DGSAF/29986 del 21/12/2021) che prevedevano l’obbligo di vaccinazione o il test preventivo PCR prima della movimentazione. Pertanto, per le movimentazioni di animali da vita e da macello da zone della Sardegna con sierotipo BTV4 verso altre parti del territorio nazionale con pari sierotipo sono autorizzate, purché gli animali da spostare non presentino segni clinici della malattia il giorno del trasporto (valgono le regole previste del dispositivo ministeriale DGSAF 17522 del 26/06/2019).

Per quanto riguarda gli animali della specie ovina (sempre per sierotipo BTV4) che provengono da una azienda ricadente nei 20 km di raggio attorno ad un caso confermato di Blue tongue, devono essere sottoposti a visita clinica da parte del Veterinario Ufficiale entro le 24 ore dalla partenza. L’esito favorevole di tale visita deve essere riportato nel riquadro E del Modello IV di provenienza degli animali.

Su richiesta la nota ministeriale emanata in data odierna corredata del parere dell’IZS nonché, per utilità delle Aziende associate, la nota del Ministero della Salute del 2019 sulle regole generali per le movimentazioni sul territorio nazionale a seguito di Blue Tongue.