Brexit – Controlli alle frontiere sui prodotti UE – Possibile ulteriore proroga

1225
Brexit - Controlli alle frontiere sui prodotti UE - Possibile ulteriore proroga

I media britannici, in data 3 agosto 2023, hanno pubblicato notizie (in allegato si riporta a titolo di esempio un articolo, anche se la notizia è presente si diversi giornali digitali) in merito ad un possibile ulteriore ritardo nell’applicazione dei controlli alle frontiere estere da parte delle Autorità del Regno Unito sui prodotti provenienti dalla Unione europea.

Si ricorda, che allo stato attuale, i controlli fisici, così come la certificazione sanitaria, dovrebbero scattare dal 31 ottobre 2023 (vedere Circolari 1089 del 4/07 e 1094 del 5/07/2023).

La motivazione dell’eventuale proroga, in questo caso, sarebbe ascrivibile a timori di infalazione.

Finora non è disponibile alcuna comunicazione ufficiale, né un aggiornamento sul sito ufficiale del governo britannico, né dettagli sull’entità del ritardo.