Brexit – Per le esportazioni verso il Regno Unito obbligo registrazione al sistema REX

Circolare Agenzia Dogane

526
Brexit - Esportazioni da UE a Regno Unito - Sistema REX - Agenzia delle Dogane

L’Agenzia delle Dogane ha diramato la Circolare n. 4 Prot. 20588RU con la quale vengono forniti chiarimenti in merito alla certificazione dell’origine preferenziale delle merci spedite dalla Unione europea verso il Regno Unito, per la quale gli operatori comunitari dovranno essere iscritti al sistema REX.

Infatti, in base all’accordo di libero scambio concluso fra la UE ed il Regno Unito viene previsto che la certificazione dell’origine, che permette di non pagare i dazi doganali, può essere fatta da operatori iscritti al sistema REX.

Sembra che al momento il Regno Unito riconosca anche le dichiarazioni di origine sottoscritte da operatori non REX, identificati quindi solo con il solo codice EORI, ma d’ora in poi sarà necessari essere iscritti a tale sistema.

L’Agenzia delle Dogane con la citata Circolare ha segnalato l’attivazione, a partire da ieri 25 gennaio, il portale nel quale le aziende potranno registarsi. Si ricorda che la registazione al sistema REX è propedeutica per le esportazioni verso Canada, Giappone, Vietnam.

La stessa Agenzia delle Dogane ha fornito un chiarimento in merito alla seguente questione: se i soggetti già REX dovessero come tale dichiararsi per gli scambi con il Regno Unito e, soprattutto, se i soggetti non REX dovessero già attrezzarsi in tal senso o se, nelle more dell’attivazione del portale, potessero continuare ad operare solo con l’Eori.

Il chiarimento è reso con la recente FAQ pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Dogane – sezione FAQ Brexit – Impresa.

Il quesito riguarda un operatore economico unionale, già titolare dello status di esportatore registrato (Registered EXporter – REX) prima del recesso di UK, che chiede se può utilizzare il suo codice REX anche per le esportazioni verso UK o se deve integrare l’istanza già presentata per la registrazione.

Secondo la risposta dell’Agenzia delle Dogane, una volta assegnato, il numero REX è unico e l’esportatore registrato lo può utilizzare per tutte le sue esportazioni, sia con riferimento agli Accordi preferenziali che prevedono l’applicazione di questo sistema, sia nell’ambito del Sistema delle Preferenze Generalizzate (SPG); pertanto, anche ai fini dell’Accordo commerciale e di cooperazione UE-UK, è possibile utilizzare il codice REX già ottenuto.

Su richiesta per gli associati il testo integrale della Circolare dell’Agenzia delle Dogane.