Convertito in Legge il Decreto “Green Pass”

803
Convertito in Legge il Decreto Green Pass

Il Decreto Legge 21 settembre 2021 n. 127, relativo all’obbligo di “Green Pass” è stato convertito con la Legge 19 novembre 2021 n. 165, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 277.

Come noto, con il Decreto-Legge 21 settembre 2021, n. 127 è stato introdotto l’obbligo di “Green Pass” a tutti i luoghi di lavoro, pubblici e privati a partire dallo scorso 15 ottobre e sino al 31 dicembre 2021.

In sede di conversione in Legge del citato Decreto, è stata introdotta una nuova  previsione relativa alla possibilità per i lavoratori di consegnare al datore di lavoro una copia della propria certificazione verde Covid-19. In tal modo, per tutta la durata di validità della certificazione i lavoratori saranno esonerati dai controlli da parte del datore di lavoro.

Inoltre, nella Legge in parola è stato specificato che nel caso la certificazione verde scada durante la prestazione lavorativa non vengono previste sanzioni. La permanenza del lavoratore sul luogo di lavoro è permessa fino al termine del turno di lavoro.

Su richiesta per gli associati il testo integrale del provvedimento, anche se nella giornata di domani è previsto un Consiglio dei Ministri che potrebbe apportare ulteriori modificazioni in materia di validità dei “Green Pass” nonché obbligatorietà sul loro utilizzo.