Denominazioni di vendita dei prodotti a base di carne

Azione UNICEB per una tutela a livello nazionale

181
Denominazioni di vendita dei prodotti a base di carne

Come noto, lo scorso 23 ottobre il Parlamento europeo non ha approvato nessuno degli emendamenti tendenti a modificare la normativa comunitaria (Reg.to 1308/2013) per introdurre una tutela delle denominazioni di vendita dei prodotti carnei affinché gli stessi potessero essere riservati esclusivamente a prodotti contenenti tale materia prima.

Come già anticipato l’UNICEB ritiene che la discussione su questo dossier non si deve assolutamente archiviare e che si possa ancora vincere la guerra. Si è pertanto immediatamente attivata, coinvolgendo anche altre Organizzazioni del settore, per chiedere un’azione legislativa al Governo italiano che tuteli finalmente, almeno sul nostro territorio, le denominazioni di vendita dei prodotti a base di carne, al fine di evitare che il consumatore venga continuamente indotto a pensare che tali prodotti siano sostituti identici agli originali anche sotto il profilo nutrizionale.

Su richiesta per gli associati la nota inviata in data odierna al Presidente del Consiglio, al Ministro delle Politiche Agricole ed al Ministro dello Sviluppo Economico per sottolineare la gravità della situazione e chiedendo contestualmente l’avvio di una iniziativa legislativa a tutela delle migliaia di aziende che costituiscono la filiera nazionale delle carni.