Emergenza coronavirus – Prorogata al 1° febbraio 2021 la flessibilità dei controlli ufficiali

166
Emergenza Coronavirus - Proroga flessibilità Controlli

A seguito della  proroga dell’applicazione del Regolamento n. 2020/466, che ha introdotto misure temporanee (flessibilità) in materia di controlli ufficiali sul settore agroalimentare, è stato previsto che i controlli ufficiali e altre attività ufficiali potessero essere effettuati, in via eccezionale, nel caso di riunioni fisiche con gli operatori e il loro personale nel contesto dei metodi e delle tecniche dei controlli ufficiali di cui all’articolo 14 del regolamento (UE) 2017/625, mediante i mezzi di comunicazione a distanza disponibili.

Per i controlli alle frontiere, i documenti presentati per via elettronica possono essere eccezionalmente accettati per il completamento dei controlli se la persona responsabile si impegna a fornire l’originale il più presto possibile. Gli incontri fisici con gli operatori possono essere sostituiti da contatti utilizzando i mezzi di comunicazione disponibili.

Le misure, inizialmente previste fino al 1° agosto e poi prorogate fino al 1° ottobre 2020, vengono ulteriormente posticipate al 1° febbraio 2021.

Il testo del regolamento in parola è disponibile per gli associati su richiesta.