La Commissione UE autorizza otto colture OGM da utilizzare come alimenti e mangimi

501
UE autorizzazione colture OGM

La Commissione europea ha autorizzato cinque colture geneticamente modificate (3 mais e 2 soia) ed ha rinnovato l’autorizzazione per tre colture di mais utilizzate per alimenti e mangimi.

Tutti questi ogm sono stati sottoposti a una procedura di autorizzazione completa e rigorosa, inclusa una valutazione scientifica favorevole da parte dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA).

Le decisioni di autorizzazione non riguardano la coltivazione. Gli Stati membri non hanno raggiunto una maggioranza qualificata ne’ a favore ne’ contro al Comitato Permanente e al successivo Comitato di appello. La commissione europea ha quindi il dovere legale di procedere con le autorizzazioni. Le autorizzazioni sono valide per 10 anni e qualsiasi prodotto prodotto da questi ogm sarà soggetto alle rigide regole di etichettatura e tracciabilita’ dell’ue”.

Le relative decisioni della Commissione sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale UE L 26 del 26/01/2020.