Ordinanza Commissario Straordinario PSA per proroga censimento stabilimenti che detengono suini e programma macellazione

980
Proroga censimento stabilimenti suini

Il Commissario Straordinario per la Peste Suina Africana (PSA), Angelo Ferrari, ha firmato in data odierna l’Ordinanza n. 5/2022 con la quale vengono prorogate di tre mesi, a far data dal 2 gennaio 2023, le seguenti misure previste dalla precedente Ordinanza n. 4/2022 del 28 giugno 2022:

suini detenuti (inclusi i cinghiali):
i. censimento di tutti gli stabilimenti che detengono suini, inclusi i cinghiali, ed immediato aggiornamento della BDN sulla base delle informazioni anagrafiche verificate, tra cui la geolocalizzazione, l’orientamento produttivo, il numero di capi presenti. Detta attivita’ deve comprendere anche l’individuazione di ogni struttura non registrata in BDN che detenga, anche temporaneamente e/o a qualsiasi titolo, cinghiali o suini anche se non destinati alla produzione di alimenti. Alle predette attivita’ provvedono i servizi veterinari delle ASL territorialmente competenti con l’eventuale supporto delle Forze dell’ordine;

  1. il servizio veterinario della ASL territorialmente competente programma la macellazione immediata dei suini detenuti all’interno di allevamenti familiari, commerciali della tipologia semibradi e allevamenti misti che detengono suini, cinghiali o loro meticci destinati alla produzione di alimenti, e divieto di ripopolamento per sei mesi dalla data di emanazione della presente ordinanza. 

Su richiesta per gli associati il testo integrale della nuova Ordinanza che sarà pubblicata anche sulla Gazzetta Ufficiale.