Peste suina africana – Aggiornamento dei focolai nella zona infetta di Piemonte e Liguria

835
Peste suina africana - Aggiornamento dei focolai nella zona infetta di Piemonte e Liguria

È  stata aggiornata al 18 maggio 2022 la situazione relativa al riscontro di carcasse di cinghiali risultati positivi al virus della peste suina africana nella “zona infetta” delle Regioni Piemonte e Liguria.

Alla data del 18 maggio sono 123 (3 in più rispetto alla precedente rilevazione) le carcasse positive e nella cartina allegata alla presente sono indicati con puntini rossi i luoghi di ritrovamento. Ora nella cartina sono evidenziati in rosso i confini della “zona di protezione II” ed in nero i confini amministrativi dei Comuni nei quali sono stati registrati i casi positivi.

Delle 123 carcasse positive, 74 sono state ritrovate nel territorio della Regione Piemonte e 49 nella Regione Liguria. I nuovi casi positivi sono stati riscontrati tutti in Piemonte, in Provincia di Alessandria, nei Comuni di:

  • Arquata scrivia: 1 caso (nona positività)
  • Vignole Borbera: 2 casi (terza positività)

Di seguito si riporta una tabella con l’indicazione dei focolai suddivisi per singolo Comune.

 

Distinti saluti

 

 

ComuneN° positivitàProvinciaRegione
Arquata Scrivia9ALPiemonte
Bosio3ALPiemonte
Busalla4GELiguria
Campo Ligure11GELiguria
Campomorone1GELiguria
Carrosio1GELiguria
Casaleggio Boiro1ALPiemonte
Castelletto d’Orba3ALPiemonte
Fraconalto2ALPiemonte
Gavi5ALPiemonte
Genova1GELiguria
Grondona2ALPiemonte
Isola del Cantone5GELiguria
Lerma7ALPiemonte
Mignanego7GELiguria
Molare4ALPiemonte
Moltaldeo3ALPiemonte
Mornese1ALPiemonte
Ovada9ALPiemonte
Prasco1ALPiemonte
Rocca Grimalda1ALPiemonte
Ronco Scrivia8GELiguria
Rossiglione12GELiguria
Serravalle Scrivia3ALPiemonte
Silvano d’Orba4ALPiemonte
Tagliolo Monferrato3ALPiemonte
Vignole Borbera3ALPiemonte
Voltaggio9ALPiemonte
TOTALE123