Proposta della Commissione UE di prorogare di un anno la sospensione dei dazi per import da Ucraina

1063
Proroga sospenzione dazi import da Ucraina

Il Regolamento UE n. 2022/870 la Commissione europea ha azzerato tutti i dazi doganali per le importazioni di prodotti agro-alimentari dall’Ucraina fino al 5 giugno 2023. Sono compresi anche i prodotti oggetto di contingenti.

La commissione UE ha proposto ora di prorogare di un ulteriore anno la sospensione dei dazi all’importazione, dei contingenti e delle misure di difesa commerciale (“misure commerciali autonome”) per le esportazioni ucraine verso l’Unione europea.

La proposta deve avere il via libera del Parlamento UE e del Consiglio.

“L’obiettivo principale delle misure commerciali autonome è di sostenere l’Ucraina, senza tuttavia perdere di vista gli interessi dell’industria della UE”, spiega un comunicato della Commissione. “A tale fine, anche in considerazione del notevole aumento registrato nel 2022 delle importazioni nell’UE di alcuni prodotti agricoli provenienti dall’Ucraina, le misure commerciali autonome prorogate contengono un meccanismo di salvaguardia accelerato per tutelare il mercato dell’Unione in caso di necessita’”, aggiunge la Commissione.

Sulla base di tale regolamento è possibile, sulla base di tale regolamento, importare a dazio zero a condizione di presentare in dogana comunitaria la seguente documentazione:

– certificato EUR 1 rilasciato dalla competente dogana ucraina che attesti l’origine di tale Paese della merce oggetto dell’esportazione;

– dichiarazione dell’esportatore contenente la seguente descrizione: “merci non originarie o non destinate nelle oblast di Donetsk, Kherson, Luhansk e Zaporizhzhia”