PSA – Export verso USA – Divieto export prodotti meno 400 giorni da zone di restrizione

1696
PSA - Export verso USA - Divieto export prodotti meno 400 giorni da zone di restrizione

Il Ministero della Salute ha ufficializzato in questo momento la nota Prot. DGISAN/19682, con la quale, a seguito di specifiche richieste avanzate dalle Autorità statunitensi (APHIS) alla Commissione europea, viene disposto che i prodotti stagionati meno di 400 giorni possono essere esportati solo se le relative carni sono originarie di zone indenne da PSA e gli stabilimenti di lavorazione sono localizzati in aree non soggette ad alcuna misura di restrizione.

Pertanto, i certificati sanitari ufficiali US-C02 (carni e prodotti a base di carne con materia prima italiana) e US-C03 (carni e prodotti a base di carne con materia prima di Stati membri della UE) potranno essere rilasciati solo sulla base di quanto sopra indicato.

Purtroppo, il Ministero della Salute non ha potuto negoziare in alcun modo. Infatti, la merce spedita verso gli USA che non rispetta i requisiti sopra indicati sarà oggetto di respingimento e distruzione. Quindi, eventuali merci in viaggio non dovranno essere presentate in dogana.

Sono ovviamente fatti salvi i prodotti che rispettano i requisiti USA 9 CFR 94.17 (prodotti stagionati più di 400 giorni) di cui al certificato sanitario US-C01 ed i prodotti cotti.

Su richiesta per gli associati il testo integrale della nota ministeriale.