Rapporto della Commissione sul commercio agroalimentare della UE

Aprile 2023

1218
Rapporto della Commissione sul commercio agroalimentare della UE - Aprile 2023

La Direzione Generale Agricoltura della Commissione europea ha diramato ieri un comunicato che indica che dopo il record di esportazioni di marzo 2023, il commercio agroalimentare dell’UE è rallentato nell’aprile 2023. Complessivamente, le esportazioni dell’UE sono rimaste a 17,8 miliardi di euro nell’aprile 2023 a causa dell’aumento dei prezzi delle esportazioni, mentre le importazioni dell’UE sono state pari a 13 miliardi di euro, con un surplus agroalimentare di +4,8 miliardi di euro.

Esportazioni

Nell’aprile 2023, le esportazioni agroalimentari dell’UE sono tornate allo stesso livello dell’aprile 2022. Tuttavia, rispetto allo stesso periodo del 2022, le esportazioni cumulate tra gennaio e aprile sono aumentate del 10% nel 2023 (+6,8 miliardi di euro).
Questo aumento è dovuto principalmente all’aumento dei prezzi delle esportazioni.
Le tre principali destinazioni delle esportazioni agroalimentari dell’UE tra gennaio e aprile 2023 sono rimaste il Regno Unito, gli Stati Uniti e la Cina.

Importazioni

Nell’aprile 2023 è stata osservata una riduzione delle importazioni per la maggior parte dei prodotti, con conseguente diminuzione delle importazioni agroalimentari dell’UE. Sono diminuite le importazioni da Russia, Argentina, Cina, Filippine e Moldavia.
I tre principali Paesi importatori tra gennaio e aprile 2023 sono stati Brasile, Regno Unito e Ucraina.

Su richiesta per gli associati il Report integrale della Commissione UE.