Sana alimentazione – Uniceb alla manifestazione della Lilt sulla prevenzione oncologica

471
Uniceb & LILT - Prevenzione Oncologica

La difesa della salute passa attraverso una sana e variegata alimentazione a tavola senza eccessi o esclusione di un alimento a discapito di un altro. Questa la considerazione del vicepresidente UNICEB Fulvio FORTUNATI, a margine della tavola rotonda “Gli ingredienti della prevenzione: Qualità, quantità e preparazione dei cibi” organizzata dalla LILT nella settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica alla presenza del ministro Roberto SPERANZA.

Dritto al punto è andato subito il Presidente della LILT Nazionale Francesco Schittulli: “Le vittime di tumore nel nostro Paese sono in allarmante e costante crescita. I dati più recenti parlano di un incremento dei casi, in particolare dei tumori della mammella, del colon-retto, dei polmoni e della vescica, e di un aumento della mortalità: un andamento su cui la pandemia da Covid-19 rischia di avere un effetto peggiorativo, a causa degli screening e terapie rinviate per paura di contrarre il virus. Purtroppo conosciamo i rischi della mancata prevenzione. Ciò che possiamo fare tutti, da subito, è adottare stili di vita sani, fare movimento, sottoporci periodicamente a visite di controllo, non fumare e soprattutto scegliere con cura gli alimenti di cui nutrirci”.

“Come filiera delle carni, abbiamo cercato di concentrarci soprattutto sulla qualità, abbiamo investito il massimo sforzo sul benessere animale adottando severi disciplinari. Il consumatore italiano ha la totale tracciabilità del prodotto carne per capire dove è nato, dove viene allevato e dove viene macellato l’animale. Possiamo affermare che in Italia produciamo un prodotto di altissima qualità” ha detto il vicepresidente UNICEB Fulvio FORTUNATI.

Alla Tavola rotonda sono intervenuti anche i presidenti di CIA – Agricoltori Italiani,  Associazione Città dell’Olio, ENPAB – Ente Nazionale Previdenza e Assistenza dei Biologi insieme ai testimonial 2020 della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica: Demetrio Albertini e Davide Oldani che, in collegamento dalla sua cucina a Milano, ha anche realizzato una ricetta salutare in diretta streaming.

“Quando si parla di carne si spende sempre qualche parola in più in negativo. Io non credo che sia così perchè un giusto modo di mangiare è quello di avere una cucina armoniosa e questo vuol dire sì alle verdure, sì ai legumi, sì alla frutta, sì ai carboidrati, sì alle proteine, in questo caso carne e pesce per cui la buona e sana cucina deve essere variegata” le parole dello Chef stellato Oldani durante la preparazione del suo piatto a base di carne bovina, verdure e olio EVO.

Clicca qui per il video dell’evento