Schema di decreto legislativo su semplificazione dei controlli sulle attività economiche

1605
Schema di decreto legislativo su semplificazione dei controlli sulle attività economiche

Lo schema di decreto legislativo sulla semplificazione dei controlli sulle attività economiche (AG 150) è stato assegnato alla Commissione Industria del Senato ed alla Commissione Attività Produttive della Camera ai fini dell’espressione del parere che dovrà essere espresso entro il prossimo 2 giugno.

Il provvedimento in parola mira ad introdurre nell’ordinamento nazionale una programmazione dei controlli mediante un sistema di identificazione e valutazione del livello di rischio “basso” riferito ai seguenti ambiti:

  1. a) protezione ambientale;
  2. b) igiene e salute pubblica;
  3. c) sicurezza pubblica;
  4. d) tutela della fede pubblica;
  5. e) sicurezza dei lavoratori.

Per quanto riguarda il settore dell’igiene e salute pubblica la scrivente si è già attivata con la propria Confederazione in quanto riteniamo che il provvedimento in parola debba dare la giusta rilevanza ai preziosi strumenti di semplificazione già individuati in ambito europeo, volti a favorire l’osservanza degli obblighi e dei requisiti, generali e specifici, in materia di igiene. Ad esempio, per quanto riguarda la gestione del rischio nell’ambito della legislazione alimentare, materia armonizzata a livello di Unione europea, la Commissione UE si è pronunciata più volte sulla semplificazione della sicurezza alimentare in specifici settori.

Su richiesta per gli associati il testo dello schema di decreto legislativo e sarà nostra fornire ulteriori aggiornamenti non appena disponibili.