Settore suino – UNICEB chiede sostegno alla filiera delle carni suine

726
Settore suino - UNICEB chiede sostegno alla filiera delle carni suine

“La riduzione dei prezzi all’origine, l’ingente incremento dei costi delle materie prime e degli approvvigionamenti energetici, il tutto aggravato dai focolai di peste suina africana sul territorio italiano che hanno, di fatto, bloccato le esportazioni verso la maggior parte dei Paesi terzi che rappresentano i consolidati sbocchi di mercato per le carni suine italiane e per i prodotti della nostra pregiata salumeria, stanno mettendo in ginocchio la filiera suinicola”  – si legge in un Comunicato della UNICEB.

“Altri Paesi membri come la Francia, seppur non interessati dalla situazione epidemiologica emergenziale che sta affrontando l’Italia, hanno già avviato procedure per sostenere il reddito della filiera suinicola con ingenti stanziamenti di fondi. E’ per questo che abbiamo ritenuto di dover chiedere al ministro Patuanelli di attivare con ogni consentita urgenza i fondi già stanziati attraverso il Decreto-Legge “sostegni-ter” e di volerli contestualmente  integrare anche con i fondi stanziati dalla Legge di Bilancio n. 234/2021 riservati per lo sviluppo ed il sostegno delle filiere agricole” – afferma il Presidente Siciliani.

Roma, 3 febbraio 2022