Previsioni a breve termine mercati agricoli UE

1135
Previsioni a breve termine mercati agricoli UE

La Commissione europea ha pubblicato lo scorso 30 marzo  la sua relazione sulle previsioni di crescita a breve termine dei mercati agricoli.

I nuovi elementi esterni trainanti sono da un lato, gli impatti della guerra di aggressione russa contro l’Ucraina e, dall’altro, la concomitante inflazione a livello globale.

Le previsioni hanno tenuto conto anche dell’aumento dei prezzi dell’energia e dell’espansione delle malattie animali, tra cui la peste suina africana e l’influenza aviaria.

La produzione di carne bovina e suina e la domanda sono diminuite nel 2022 e si prevede che diminuiranno ulteriormente come si può evincere dal capitolo specifico “prodotti a base di carne”.

Su richiesta per gli associati il Report completo dei Servizi della Commissione.