PSA – Regione Lombardia emana Protocolli per la movimentazioni in deroga dei suini nelle Zone di Restrizione

215
PSA - Regione Lombardia emana Protocolli per la movimentazioni in deroga dei suini nelle Zone di Restrizione

La Regione Lombardia ha ufficialmente emanato la nota Prot. G1.2023.0048744 con la quale viene previsto il Protocollo per le movimentazioni in deroga di suini dalle Zone di Restrizione (Zona I, II e III) e dall’Area Infetta (AI).

Inoltre, a seguito di specifica richiesta UNICEB, la Regione ha elaborato una specifica tabella Excel nella quale gli operatori potranno verificare in quale Zona di Restrizione ricade ogni singolo Comune interessato dall’epidemia che figura anche nella cartina allegata alla presente.

Le disposizioni relative alle movimentazioni sono in vigore già dalla giornata odierna.

Con ulteriore nota Prot. G1.2023.0048702, la Regione Lombardia ha precisato che in tutto il territorio regionale si applicano le condizioni previste dal Ministero della Salute con nota Prot. DGSAF/30328 (vedi Circolare UNICEB Prot. 1875 del 30/11/23) ad eccezione:

  • delle zone di restrizione ricadenti nella provincia di Pavia e Milano, nelle quali dovranno essere rispettate le specifiche disposizioni previste per tali zone di rischio;
  • dei territori della provincia di Lodi e di Milano, non ricadenti nelle zone di restrizione, nei quali la movimentazione dei suini rimane vincolata, fatto slavo quanto previsto dalla citata nota ministeriale a visita clinica nelle 24 ore precedenti il primo carico, da ripetersi ogni 72 ore.