Presidente Uniceb Siciliani: Bene le misure di sostegno per la carne di vitello

86
MIPAAF - Uniceb

I 20 milioni di euro per il premio alla macellazione ed i 15 milioni per l’ammasso privato stanziati dal Mipaaf nell’ambito del Fondo da 90 milioni per le filiere zootecniche danno respiro nell’immediato al settore della carne di vitello penalizzata dalla chiusura causa COVID-19 del canale Horeca che purtroppo, nonostante la riapertura non ha ripreso a marciare a pieno regime. “Occorre però trovare il modo di superare immediatamente il vincolo imposto dalla Commissione UE sul tetto di 100mila euro quale massimale di aiuto per singola Azienda agricola  altrimenti tutta questa azione sarà vanificata” afferma SICILIANI in un comunicato stampa.

Ci vogliono anche misure strutturali per il rilancio di tutto il settore della carne con un programma che punti  con decisione all’Export e  ad un Piano di promozione del prodotto su larga scala. Serve anche avviare un Tavolo di dialogo e confronto con la GDO per affrontare in modo organico le problematiche evidenziate da questo periodo di emergenza che ha messo a dura prova tutto il comparto produttivo. “L’Organizzazione Interprofessionale della Carne Bovina, che ha presentato istanza di riconoscimento, al quale aderisco 7 grandi organizzazioni di rappresentanza di ogni singolo anello della Filiera è l’alveo naturale in cui avviare tale dialogo” conclude SICILIANI.