Pubblicato Regolamento per anticipi pagamenti diretti e PSR anno 2020

Nel DL "Cura Italia" anticipo pagamenti al 15/06/2020

40
Anticipi Pagamenti Diretti PSR

Sulla Gazzetta Ufficiale europea L 119 del 17 aprile è stato pubblicato il Regolamento n. 2020/531 con il quale viene previsto, per l’anno 2020, l’aumento al 70% degli anticipi dei pagamenti diretti ed all’85% per i pagamenti nell’ambito dello Sviluppo Rurale. In allegato si riporta il testo del Regolamento in parola.
Sempre per l’anno 2020, tali anticipi possono essere versati subito dopo aver concluso i soli controlli amministrativi da parte degli organismi pagatori. Per quanto riguarda l’Italia, invece, si ricorda che nel maxi emendamento che è in fase di esame alla Camera dei Deputati che dovrebbe convertire il Legge il Decreto-Legge “Cura Italia”, è prevista di concedere un anticipo pari al 70% del valore di base dei titoli a partire dal 15 giugno 2020. Per completezza di informazione, si riporta il testo del comma 4-bis dell’articolo 78 del suddetto maxi-emendamento:

4-bis. Per l’anno 2020, l’anticipazione di cui al presente articolo è concessa in misura pari al 70 per cento del valore del rispettivo portafoglio titoli 2019 agli agricoltori che conducono superfici agricole alla data del 15 giugno 2020 e che abbiano presentato o si impegnino a presentare, entro i termini stabiliti dalla pertinente normativa europea e nazionale, una domanda unica per la campagna 2020 per il regime di base di cui al titolo III del regolamento (UE) n. 1307/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013. La presentazione della richiesta dell’anticipazione non consente di cedere titoli a valere sulla campagna 2020 e successive sino a compensazione dell’anticipazione”.

Inoltre, lo stesso DL prevede una semplificazione per quanto riguarda la certificazione antimafia.