Vitello a carne bianca – Progetto di misura di sostegno della Regione Lombardia

249
Vitello a carne bianca

La Regione Lombardia sta valutando la possibilità di prevedere, nell’ambito della modifica delle  misure di PSR a fronte dell’emergenza Covid-19 (art. 39 ter del Reg.to 1305/2013 in discussione al Parlamento europeo), un aiuto alle aziende di allevamento di vitelli a carne bianca (sembrerebbe esclusivamente in favore dei soccidari).

L’aiuto forfettario (una tantum) dovrebbe essere non superiore a 7.000 € ad azienda e verrebbe erogato a prescindere dal numero di consistenza in stalla (dovrebbe essere previsto esclusivamente un limite minimo di capi detenuti e commercializzati). Le verifiche riguarderanno la conferma dello stato di attività dell’azienda e il rispetto del numero minimo di capi (che dovrà essere individuato) macellati nel 2018 e nel 2019.

La Regione Lombardia, che sta effettuando le necessarie verifiche con la Commissione circa l’autorizzazione di una tale misura, intenderebbe avviare la fase di presentazione delle domande verso la metà del mese di settembre con relativa istruttoria nel mese di ottobre/novembre e liquidazione degli importi entro la fine del mese di dicembre.