Decreto Fondo sostegno alle filiere zootecniche

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale

431
MIPAAF - Decreto Fondo sostegno alle filiere zootecniche

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 219 del 13 settembre il Decreto del Ministero delle Politiche Agricole con il quale sono stati previsti interventi a favore delle filiere zootecniche.

Di seguito riportiamo gli importi ufficiali e definitivi degli stanziamenti per i vari settori:

  • 16 milioni €  per le scrofe allevate nel periodo dal 1° gennaio al 30 giugno 2020 (massimo 18 €/capo), dei quali 3,2 milioni € riservati alle nuove domande di aiuto da presentare in base al nuovo decreto;
  • 6,5 milioni €  per i vitelli nati e allevati in Italia e macellati nel periodo dal 1° marzo al 30 giugno 2020 (massimo 110 €/capo), dei quali 1,3 milioni € riservati alle nuove domande di aiuto da presentare in base al nuovo decreto;
  • 2,5 milioni € per i vitelli allevati in Italia per 4 mesi e macellati dal 1° marzo al 30 giugno 2020 (massimo 60 €/capo);
  • 33 milioni € per i vitelloni di età fra 12 e 24 mesi ed allevati dal richiedente per almeno 6 mesi e macellati nel periodo dal marzo a settembre 2020 (massimo 60 €/capo);
  • 7,7 milioni € per gli ovi-caprini (pecora o capra) allevati nel periodo dal 1° maggio al 30 giugno 2020 (massimo 3 €/capo), di cui 1,5 milioni € riservati alle nuove domande di aiuto da presentare in base al nuovo decreto;
  • 0,3 milioni € per i capretti macellati nel periodo dal 1° gennaio al 30 giugno 2020 (massimo 6 €/capo), dei quali 0,06 milioni € riservati alle nuove domande di aiuto da presentare in base al nuovo decreto;
  • 26 milioni € per le vacche da latte allevate nella campagna 2020 risultanti dalla BDN al 31/12/2020;
  • 2 milioni € per i conigli macellati nel periodo dal 1° aprile al 30 giugno 2020 (massimo 1 €/capo), dei quali 0,4 milioni € riservati alle nuove domande di aiuto da presentare in base al nuovo decreto;

Su richiesta il testo integrale del Decreto e le informazioni in merito all’emanazione della Circolare applicativa da parte di AGEA per la presentazione delle relative domande.