Export carni e prodotti a base di carne verso Paesi terzi

Il Sottosegretario Gemmato attento alle problematiche del settore

912
Export carni e prodotti a base di carne verso Paesi terzi

Si è svolto questa mattina al Ministero della Salute un incontro del Tavolo export promosso dal Sottosegretario Marcello Gemmato, alla presenza delle associazioni di categoria più rappresentative della filiera delle carni, del Ministero dell’Agricoltura e della Senatrice Maria Nocco. Obiettivo della riunione è stato quello di evidenziare e condividere gli obiettivi raggiunti nell’export di carni e dei relativi prodotti verso i Paesi terzi e determinare nuove strategie.

Clara Fossato – prosegue il comunicato – ha prima di tutto voluto ringraziare il Sottosegretario per l’attenzione riservata al nostro comparto produttivo, dimostrata con l’attivazione di questo tavolo di confronto proprio a seguito delle istanze della UNICEB. Confronto – sottolinea ancora Fossato – che questo Governo ha da subito instaurato con le rappresentanze degli imprenditori e che si è dimostrato pronto a raccogliere e ad affrontare le principali problematiche sollevate.

Dobbiamo dare atto – prosegue Clara Fossato – che grazie all’impegno politico e al grande lavoro profuso dai competenti uffici delle Direzioni Generali della Sicurezza Alimentare e della Sanità Animale del Ministero della Salute si è giunti a centrare obiettivi come quello del riconoscimento da parte della Cina dell’indennità da malattia vescicolare del suino dell’intero territorio italiano, così come l’autorizzazione di ulteriori 11 stabilimenti per l’export di carni bovine sempre verso tale Paese terzo. Inoltre, si deve dare atto che tale lavoro ha permesso anche lo sblocco delle negoziazioni con il Giappone in vista dell’autorizzazione degli stabilimenti italiani per l’export di prodotti a base di carne suina cotta.

Nella riunione il Sottosegretario ha assicurato il pieno impegno del Governo – fortemente appoggiato e sostenuto – nell’affrontare la principale problematica del comparto suinicolo nazionale relativa all’epidemia della peste suina africana, anticipando che entro i primi di agosto sarà convocato uno specifico tavolo di lavoro al fine di definire, a livello nazionale, delle linee guida operative sia per gli allevatori che per le strutture di macellazione e trasformazione.

 

Roma, 27 luglio 2023