SICILIANI: Fuorviante l’approccio della Commissione su carne rossa e prodotti

413

“Voler penalizzare prodotti agroalimentari che fanno parte della dieta mediterranea  come la carne rossa o il prosciutto made in Italy, equiparandoli al tabacco ed imponendo etichette dissuasive come quelle che si vedono sui pacchetti di sigarette, è non solo un approccio sbagliato alla lotta al cancro ma soprattutto antiscientifico” – il commento di Carlo SICILIANI presidente UNICEB in un comunicato stampa, al piano della Commissione sulla lotta ai tumori presentato nella Giornata mondiale sulla lotta al cancro. “Come ben indicato da tutta la comunità scientifica è sbagliato concentrarsi sul prodotto ma piuttosto sulle quantità che si assumono. Anche esporsi al sole per periodi troppo lunghi può fare male alla pelle.” “Togliere fondi per la promozione di alcuni alimenti a favore di altri o peggio inserire particolari tassazioni, denota un atteggiamento miope, repressivo e non costruttivo nei confronti di un settore come l’agroalimentare che tanto incide sul bilancio economico europeo. Occorre piuttosto una politica di educazione alimentare corretta e su larga scala che insegni ai cittadini europei, a partire dalle nuove generazioni, a nutrirsi in modo variegato e completo senza rinuciare ad alimenti fondamentali per una crescita sana ed equilibrata”.